Una natura da ri-scoprire

Giovedi….30 ottobre, uno dei primi pomeriggi d’autunno dove i colori che predominano sono il marrone e il rosso delle foglie sul nostro giardino. Apparentemente un giorno non proprio positivo, vista l’emicrania che quest’oggi mi ha colpito…ma si sa…non tutto il male viene per nuocere. Almeno mi ha permesso di liberare la mia mente in completa solitudine e pensare a questi ultimi avvenimenti e progetti che stanno caratterizzando la mia vita e quella di Ivan.
Un mesetto fa è stata l’occasione per partecipare al secondo week end di erboristeria integrale stagionale che sto svolgendo presso Il Giardino di Pimpinella a Luminasio di Marzabotto. Adoro quel posto tanto quanto adoro quello che ogni volta in soli due giorni riesco ad assimilare della nostra terra, del mondo che ci circonda; in fondo una volta non servivano corsi per poter conoscere la natura, le piante e la vita di ciò che ogni giorno calpestiamo, ma la vita di cittá per ora ci consente questo e intendo sfruttare tutto quello che posso.
Questa volta ci siamo dedicati al passaggio tra estate e autunno e a tutto quello che le piante selvatiche ci offrono, come ad esempio tutte le radici di tarassaco, cicoria, bardana, romice e gramigna (quella simpatica erbetta che ignoriamo sempre nei parchi e che altro non ci sembra che erba da prato inutile). Tutte piante che forse qualche mese ignoravo, invece ora….QUANTO MI DIVERTO A CERCARNE in giro per parchi e nel boschetto dietro casa nostra!!!!
Dovete sapere che nel passaggio tra una stagione e l’altra, in special modo tra inverno e primavera e tra estate e autunno, il nostro corpo subisce un discreto sfasamento generale e soprattutto il nostro fegato ha bisogno di drenare liquidi e di purificarsi. Queste radici fanno al caso nostro perchè ci sono molti modi per poterle utilizzare.
Uno tra tutti nelle insalate, ben pulite e tagliate a rondelle, possono arricchire la varietá nel piatto. Oppure ne potete fare dei decotti che, conservati in bottigliette di vetro con un po’ di aceto per evitare la formazione di muffe o batteri, diluiti in acqua ogni giorno vi faranno fare tanta plin plin e vi regaleranno in generale una bellissima sensazione di sgonfiore.
Inoltre, una cosa che voglio condividere con chi leggerá, è la presenza in natura di questo bellissimo fiore giallo  che, e vi farFiore Topinamburà sorridere, ha un forte odore di cioccolato (provare per credere!!)….non è altro che il fiore di Topinambur. Anche questo fiore possiede una super radice ottima per il corpo e per il palato…provate a metterne un po’ sotto’olio e vi ricorderete delle mie parole :-D!!! E poi…l’odiatissima ortica. Quante volte da ragazzini giocando con gli amici al parco ci siamo finiti in mezzo e ci siamo ritrovati con le gambe rosse come dei peperoni e un prurito allucinante!?!? Bhè questa “simpatica” pianta è però piena di utilizzi. Anzitutto è piena di ferro, proteine e sali minerali ed è un preziosissimo alleato per la nostra cute, perchè facendone un decotto, conservato con un po’ di aceto e diluito in acqua, lo si può usare dopo lo shampoo: è un potentissimo antiforfora e anticaduta. Facendone invece un macerato diventa un forte ricostituente per il terreno dei nostri orti.
A proposito di orti invece…avete mai notato questa strana erba spontanea che somiglia ad una pianta grassa?? Si tratta di portulaca. portulacaChi coltiva biologico sa per certo che è una terribile infestante che ci porta via ore e ore di tempo per diserbare. Ma ne vale la pena in realtá perchè è anche ottima da mangiare in insalata. Ricchissima di omega 3, sali minerali e mucillagini che sono le responsabili della consistenza gelatinosa che assume mentre la si mangia. Questo gel è un toccasana per lo stomaco, specialmente per chi soffre di gastrite perchè crea una lieve patina nella mucosa impedendo di essere irritata dai succhi gastrici in eccesso.
Insomma non voglio dilungarmi troppo, ma con questo piccolo racconto volevo solo condividere più che altro questo pensiero….noi siamo nati qui, sulla Terra. Ogni giorno ci alziamo, usciamo ed entriamo nei nostri uffici come nulla fosse, senza renderci conto che magari al semaforo accanto a noi c’é un’aiuola con delle piante di cui non sappiamo nulla eppure è ciò che ci fa respirare ogni giorno…la Natura. Dedichiamo più tempo a passeggiate, ad osservare gli alberi, i fiori, che sembrano insignificanti, invece hanno poteri straordinari. Dedichiamo più tempo a noi stessi, le erbe ci donano salute, ci donano buonumore e possiamo arricchirci tanto scoprendo tutte queste cose.
Vi lascio con qualche foto scattata….piene di colori!!


Curarsi con Erbe e Piante

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

Fare in Casa Cosmetici Naturali

Voto medio su 14 recensioni: Buono

Saponi e Cosmetici Fai da Te

Voto medio su 11 recensioni: Buono

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...