Cosmesi Naturale

500x375-images-stories-Cosmetica_Naturale-Ricette-creme-crema-corpo-profumata-tonka-crema-fai-da-te-fava-tonkaNell’articolo sulla saponificazione accennavo anche all’autoproduzione di cosmesi naturale.
Tutto è cominciato poco più di un annetto fa quando feci per caso il piacevole “incontro” su internet del sito del già citato Giardino di Pimpinella e….voilà! Trovo questo meraviglioso corso sull’autoproduzione di cosmesi naturale, non ci penso due volte e mando una email per iscrivermi.
Poche settimane dopo il corso inizia e….da lì mi si è semplicemente aperto un nuovo mondo e da quel momento ho davvero cominciato a riflettere su cosa ci spalmiamo sulla pelle ogni giorno, con cosa ci laviamo i denti e, più in generale, a cosa utilizziamo da sempre sul nostro corpo.La cosa che mi è balzata fin da subito agli occhi è la estrema facilità con cui ognuno di noi può autoprodursi certi preparati, anzi quelli acquistati ai supermercati sono mille volte di composizione più complessa e non salutare, in quanto basati su derivati petrolchimici.
La prima serata è stata dedicata all’autoproduzione di unguenti (le pomate per intenderci). La parola fa pensare a chissà quale strano e difficoltoso miscuglio, ma…non è altro che un qualsiasi olio vegetale e cera d’api (o cera candelilla per chi è vegano) fusi insieme a bagno maria, che successivamente solidificandosi formano questo famoso unguento. Prima di quest’ultima operazione si possono aggiungere oli essenziali a piacere per profumare o creare preparati curativi.
Le successive serate sono state dedicate ad oleoliti, emulsioni, gel e scrub.
La cosa più semplice in assoluto sono gli oleoliti e i gel! I primi non sono altro che olii arricchiti con proprietà di piante specifiche; per fare questo basta far macerare piante a scelta (ad esempio calendula, timo, elicriso, camomilla, sambuco ecc) in oli vegetali come oliva, soia, vinaccioli, girasole, mandorla ecc, per un periodo di circa un mese per poi filtrarlo.
Per quanto riguarda gli scrubs, si possono ottenere con diverse combinazioni, ad esempio fondi di caffè, zucchero di canna e limone, bicarbonato di sodio, sale grosso (per il corpo), farine varie.
Infine, ci sono i gel ed emulsioni; i primi sono stati per me una vera scoperta…di semplicità!
Si fa bollire la o le piante che si vogliono utilizzare (esempio edera, ippocastano ecc) assieme a semi di lino o anche portulaca, quella “simpatica” pianta infestante di cui avevo già parlato, che riempie i nostri orti. Semi di lino e portulaca essendo ricchi di una sostanza chiamata mucillaggine, formano appunto il nostro gel. Dopodichè si aggiunge alcool buongusto e cristalli di mentolo (o olio essenziale di menta) e il gioco è fatto.
Per le emulsioni, o creme, ci vuole un po’ più di pratica, ma è comunque molto semplice.
Si chiamano emulsioni perchè vi è una parte grassa (oli, burri, cere ecc) ed una acquosa (idrolati, acqua e alcool) che vanno scaldate separatemente a bagno maria e poi unite insieme. Queste amalgameranno tramite una sostanza detta appunto emulsionante. Nelle creme in commercio quest’ultimo è maggiormente di origine sintetica e petrolchimica, in questo caso, invece, si utilizza la lecitina di soia, completamente naturale e vegetale.
Autoprodursi cosmesi permette di esplorare ed approfondire la conoscenza e le proprietà di erbe e piante, e significa diventare consapevoli di ciò che ci si spalma sul proprio corpo evitando quindi di dover utilizzare prodotti industriali che sono quasi completamente basati su ingredienti a base petrolifera come siliconi, paraffine, vaselline, solventi e conservanti chimici come i parabeni, tutti composti potenzialmente cancerogeni per l’uomo e dannosi per l’ambiente.
In definitiva l’autoproduzione di cosmesi naturale è un’attività responsabile ma anche divertente e stimolante che permette di creare prodotti naturali ed ecologici che non danneggiano né l’uomo né il pianeta.
Ecco qualche fotina delle mie creazioni:


Fare in Casa Cosmetici Naturali

Voto medio su 14 recensioni: Buono

Io lo Faccio da Me - Manuale di Ecologia Domestica

Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere

Saponi e Cosmetici Fai da Te

Voto medio su 11 recensioni: Buono

Saponi e Shampoo Solidi, Naturali, Fatti in Casa

Voto medio su 27 recensioni: Da non perdere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...