Cambiamento e Decrescita Felice

degrowthSiamo entrati nel nuovo anno, il 2018, con la consapevolezza di tutto quello che ci è accaduto nell’anno appena trascorso, ed entrambi ci siamo accorti dei nostri propri limiti e aspettative.
Ci siamo osservati, guardati sempre più coscienziosamente ed obiettivamente, e sarà sicuramente un anno di duro lavoro su noi stessi, già perché di un vero  e proprio lavoro si tratta, né facile né indolore, che speriamo porti ad un vero cambiamento su come condurre la propria vita.
Ci si sforza troppo spesso con la razionalità di cercare una soluzione a tante condizioni e situazioni senza arrivare a nulla, e tutto questo serve solo a farci sentire come veri profughi di noi stessi, completamente persi.
Continua a leggere

Annunci

Raduno Nazionale Genuino Clandestino & Agricoltura contadina

Dal 21 al 23 Aprile si è svolto a Bologna il raduno nazionale del movimento Genuino Clandestino,  che per chi non lo conoscesse è una comunità fatta da contadini, artigiani e soprattutto persone, in lotta per l’autodeterminazione della sovranità alimentare, e tramite i mercati contadini restituisce dignità ai piccoli produttori e il diritto di vendere i loro prodotti freschi e trasformati “genuini”, al di fuori delle regole imposte dal sistema vigente e quindi “clandestini”, che a Bologna avviene tramite i mercati di Campi Aperti.
Continua a leggere

Un altro passo avanti: le candele!

All’auto produzione non c’è mai fine e soprattutto ogni volta che scopro qualcosa di  nuovo divento come una bambina, non vedo l’ora di provare.
Era un sacco di tempo che leggevo e mi informavo su come potessi fare delle candele autoprodotte per di più completamente vegetali e biodegradabili. Mi sono imbattutta in articoli e video della fantastica Grazia Cacciola e ancora prima di poter acquistare il suo libro sull’autoproduzione di candele non ho resistito, oggi mi sentivo fortemente ispirata e ho creato….LA MIA PRIMA CANDELA! Continua a leggere

Condividere…parte seconda!

Dopo la mattinata introduttiva del 6 marzo, che per altro è stata stupenda, mi ha arricchito tantissimo e mi ha dato la possibilità di poter contagiare col mio entusiasmo anche altre persone, continuiamo col seminario pratico!
In questa occasione ci divertiremo a produrre tutti i nostri prodotti cosmetici!
Vi aspetto per passare una splendida giornata tutti assieme!!

invito alessandra 1 maggio seminario pratico

Condividere…

Dopo qualche anno di autoproduzioni ho deciso di provare a condividere con gli altri le mie conoscenze…partendo dalla cosmesi naturale!
Non lo chiamerei corso, ma forse vuole essere più una CONDIVISIONE con altre persone delle mie conoscenze acquisite con corsi ma soprattutto con tanta passione e tanti tentativi da sola, condividendo anche i miei errori in modo da evitarli agli altri!
Non mi dilungo troppo….lascio qui sotto la locandina con tutte le info….

 

Invito fax simile per corso da Alessandra blog

Collaborazione con ViviSostenibile

logo_smallMettersi in gioco non è facile, sopratutto di questi tempi, ma se lo fai con forza e passione il cambiamento diventa necessario e quasi inevitabile, rimettendo in discussione se stessi e i paradigmi che hanno sempre  imposto le regole ed un unico stile e modo di intendere la vita.
Quando la vita diventa il lavoro principale e non viceversa si iniziano a raccogliere i frutti e le soddisfazioni, ed ora Silvia inizierà la collaborazione con l’associazione e il team di  ViviSostenibile , dove scriverà ogni mese sul loro blog delle sue esperienze e delle sue pratiche di autoproduzione 🙂 .
Continua a leggere

Noi siamo Pane

85d08c11f6ed3a4b952785622699fccdAvevo smesso di mangiare il pane perchè non riuscivo più a digerirlo, mi gonfiava e mi faceva “umidità” nello stomaco, per questo l’avevo escluso dalla mia “alimentazione”, l’elemento antico che ha salvato, sfamato e nutrito l’uomo per millenni non mi apparteneva più.
Ma il pane che siamo abituati a mangiare non è più da considerarsi “alimento” ma bensì come un agglomerato di lievito artificiale e farine industriali che non hanno nulla a che vedere con la cultura del fare il pane.
Continua a leggere